Tu sei qui: Home Eventi In formazione... verso il Sinodo dei giovani

In formazione... verso il Sinodo dei giovani

Percorso di formazione per educatori, animatori e catechisti della chiesa diocesana
Quando 05/11/2017
dalle 16:30 alle 19:30
Dove Istituto G. Toniolo", Pescara
Persona di riferimento
Recapito telefonico per contatti 3891136314
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

“Maestro dove abiti?”. Questo il titolo del Sinodo dei Vescovi sui Giovani, pesato da Papa Francesco per il 2018.

Anche al diocesi di Pescara-Penne si organizza per l'appuntamento nazionale e la riflessione sinodale con un percorso di formazione rivolto ad educatori, animatori e catechisti dei giovani, in servizio nelle varie parrocchie del territorio della chiesa locale.

Si inizierà domenica 5 novembre dalle 16.30 alle 19.30 con il primo dei 6 appuntamenti, su tre grandi temi, sotto la guida di don Flaviano D’Ercoli, direttore della casa salesiana di Macerata e la coordinazione della pastorale giovanile e catechistica della diocesi. Luogo della formazione l'Istituto di Scienze Religiose "G. Toniolo" di Pescara (via G. D'Annunzio)

Già fissato anche il secondo appuntamento per mercoledì 13 dicembre ore 19.30, mentre il resto del calendario sarà concordato con i presenti.

Importante comunicare la propria presenza entro il 4 novembre cliccando qui

Contenuti

- “Chi è giovane oggi?” È la fase di osservazione e di studio della realtà. Ci si
confronterà sull’Età della vita a partire dalle riflessioni di Romano Guardini e su il
concetto di giovinezza nella società post-moderna;
- “Cosa chiedono i giovani alla Chiesa?” Con questo interrogativo si entrerà nel
vivo dell’impegno e dell’impiego dei giovani nella vita ecclesiali cercando di
analizzare i punti di forza e di debolezza della loro presenza e si leggeranno i
desideri che gli stessi coltivano riguardo la Chiesa.
- “Chi risponde alle loro domande?” È il momento conclusivo del percorso per
delineare la figura del soggetto pastorale che si interfaccia con i giovani e per
valutare quali risposte mettere in gioco.

sinodo dei giovani 2018