Tu sei qui: Home Luoghi Foranie Castiglione Messer Raimondo San Donato, m.

San Donato, m.

San Donato, m.
Parrocchia "S. Donato, m." di Castiglione Messer Raimondo (TE) della Forania di Castiglione Messer Raimondo

Notizie storiche

Fu edificata su progetto dell'ing. Francesco Giordano del 1773. La modifica del 1819 dell'ing. provinciale Carlo Forti per una cupola al posto della "tazza" non venne attuata per l'opposizione della popolazione.

I lavori, affidati inizialmente a tre soci, Domenico Dottorelli di Penne, Berardo Bonolis di Teramo e Pietropaolo Francia di Penne secondo il contratto del 25 giugno 1789, furono ostacolati dai rivolgimenti politici legati alle due venute dei Francesi ed alla Rivoluzione antimurattiana del 1814. Interrotti definitivamente nel 1817, furono ripresi nel 1826 con altro appalto dato all'architetto di Chieti Giuseppe Petrini che lavorò fino a tutto il 1831, quando furono terminati la copertura e gli stucchi interni. Dopo un'ennesima interruzione, furono ultimati con altro appalto del 1833.

La Chiesa fu resa ufficiabile nell'agosto 1843: restava incompleto ancora il succorpo che fu ultimato nel 1900 con altare e cornice della nicchia retrostante in figulina.

 

Opere all'interno della Chiesa

L'interno della Chiesa ospita una bacheca di cristallo. Entrando a sinistra si trovano due tele del teramano Giuseppe Bonolis. Sull'altare un monumentale Tabernacolo ligneo dorato. Sopra l'entrata un organo a canne del 1700. Di recente, all0interno della Chiesa sono state sistemate le nuove stazioni della Via Crucis e la pala dedicata a San Donato.