Tu sei qui: Home Uffici Caritas Attività Area accoglienza Mensa

Mensa

Mensa Agape

(Via Alento, 39 Pescara - tel: 085.4315035)

 

…da dove siamo partiti


(Attualmente vivace centenaria!), che grazie alla collaborazione di volontari, di volontari di Servizio Civile e operatori provvedeva ad offrire, 365 giorni l’anno, un pasto caldo ogni giorno a chi ne esprime la necessità, oltre un La Mensa Opera “Agape” ha iniziato il suo servizio nel lontano 1990, all’interno del convento delle Suore della Nigrizia di Pescara, diretta da Suor Olga pacco viveri il sabato mattina con cadenza bisettimanale. Situata nel cuore pulsante della città, dalla sua inaugurazione non ha mai visto un giorno di chiusura. Nel corso degli anni i 60 posti iniziali sono stati portati a 90 ma questo non è stato sufficiente a soddisfare la richiesta proveniente dal territorio a cui si è cercato di rispondere aggiungendo, nel 2012, anche la cena e prevedendo due turnazioni per ogni pasto per un totale di 130 accolti a pranzo e 140 a cena, ma tutto ciò non è sufficiente. L’elemento fondante del servizio è stato da sempre rappresentato dai volontari parrocchiali che, organizzati in turnazioni ormai consolidate, offrono, oltre al servizio di prima necessità, calore e familiarità ai più bisognosi.

Da Agosto 2013 la mensa è stata spostata all’interno della Cittadella dell’Accoglienza, in una nuova struttura, rispettosa di tutte le norme igienico-sanitarie e, soprattutto, in locali dignitosi e accoglienti.

…perché

Immigrazione e disagio, impoverimento di nuclei famigliari e difficoltà degli anziani e dei pensionati soli: diventa sempre più importante e forte l'esigenza di rispondere alle difficoltà di chi oggi non riesce a provvedere ai propri bisogni principali… ma la povertà oggi ha i volti di tante persone diverse, alcune di queste portatrici, anche, di profonda solitudine e isolamento che frequentano questo luogo per avere contatti umani calorosi. Si scambiano le proprie esperienze e si sorridono, si capiscono anche se parlano lingue diverse, perché solo una è la lingua della solidarietà.

La mensa Agape è un servizio direttamente e immediatamente accessibile che vuole contribuire al mantenimento dello stato di salute offrendo una alimentazione sana e completa, in un clima di serenità e familiarità scevro da pregiudizi.

con chi

Uomini e donne italiani e stranieri

…attraverso

L’attuale mensa può ospitare fino a 150 persone contemporaneamente e gli ospiti prendendo il loro vassoio, scelgono, passando per il self service cosa mangiare e in che quantità, scegliendo tra due primi, un secondo (ne rispetto di ogni prescrizione religiosa) e frutta. Contemporaneamente 40 minuti prima dell'ora prevista di inizio pasto si apre il cancello (se piove anticipiamo l'apertura) e gli ospiti possono decidere se restare seduti all'aperto o aspettare all'interno in un'area che non intralciarci il servizio e in questi momenti di attesa tutti possono utilizzare i bagni.

A fine pasto l'ospite va a posizionare il suo vassoio nel carrello che viene ritirato dal volontario. Il monouso è stato quasi del tutto eliminato, questo consente un notevole risparmio, mentre l'utilizzo del vassoio e del self-service ci permette di avere la collaborazione dell'ospite nell'attività di apparecchio/sparecchio, quindi un'occasione per creare con lui una relazione e, nello stesso tempo, gli riconosce la dignità di essere parte attiva di un processo allontanando il concetto di assistenzialismo.

Qualche numero

La mensa ha erogato nel 2013 circa 86.400 pasti tra pranzo e cena. Gli ospiti italiani rappresentano circa il 40% del totale, mentre le donne sono circa il 10-15% degli ospiti.

 

Non ci sono attualmente criteri su cui effettuare la ricerca. Aggiungili usando la scheda "criteri".