Tu sei qui: Home Uffici Caritas Attività Area prossimità Microcredito Provita

Microcredito Provita

(via Monti,8 Pescara - tel.085/6921292 - centroascolto@caritaspescara.it)

…da dove siamo partiti

È sempre più evidente che nelle famiglie emergono problemi e necessità quali il pagamento delle bollette di luce, acqua e gas che garantiscono la vita quotidiana del nucleo familiare stesso. In conformità con la sua natura ed attenta alla lettura dei disagi sociali, la Caritas diocesana di Pescara-Penne in collaborazione con la Provincia di Pescara, il Comune di Pescara, il Comune di Montesilvano e la BCC di Cappelle sul Tavo, nel gennaio 2011 ha fortemente spinto e voluto la realizzazione del Progetto di microcredito Provita.

…perché

Il Progetto Provita si pone l'obiettivo di creare un sistema di accesso al microcredito che consiste in prestiti di piccola entità concessi secondo modalità che si adattano alle esigenze del richiedente, secondo logiche del "Credito solidale".

…con chi

Il microcredito Provita è rivolto a famiglie e persone fisiche in gravi difficoltà economiche che, se in possesso dei requisiti necessari, possono ottenere dei piccoli prestiti agevolati.

… attraverso

la singola persona o il nucleo familiare deve rivolgersi al Centro di Ascolto Diocesano della Caritas. Gli operatori del Centro d’Ascolto Diocesano, ascoltate le esigenze e valutato l’intervento da effettuare, inviano la persona o la famiglia allo sportello per il microcredito, se è in possesso dei requisiti necessari.

Le attività finanziabili sono:

  • inserimento abitativo (mensilità anticipate, cauzioni, spese di registrazione contratto d’affitto, acquisto mobilia, ecc.);
  • attivazione utenze e relativi canoni arretrati;
  • spese sanitarie, al di fuori delle coperture garantite dal SSN;
  • spese scolastiche oltre a quanto coperto dalla scuola dell’obbligo;
  • acquisto di un mezzo di trasporto per esigenze funzionali legate alla vita lavorativa e privata;
  • altre spese straordinarie della famiglia legate a necessità improcrastinabili e comunque non indirizzate a sanare posizioni debitorie pregresse;
  • spese relative alla frequentazione di corsi di formazione o di iscrizione all’Università;

altre situazioni singolarmente valutabili

Non ci sono attualmente criteri su cui effettuare la ricerca. Aggiungili usando la scheda "criteri".