Tu sei qui: Home Uffici Caritas Attività Area prossimità PIS - Pronto Intevento Sociale

PIS - Pronto Intevento Sociale

Pronto intervento sociale comuni di Pescara e Montesilvano

(Via Attili Momti, 8 Pescara - Tel.085/6921292 - centroascolto@caritaspescara.it)

centro ascolto

Nel 2005 nasce un tavolo di Rete tra Servizi sociali del comune di Pescara, la Caritas anche attraverso la sua articolazione parrocchiale, e le altre associazioni di volontariato che si occupano di persone/ famiglie in difficoltà. Da tempo si sentiva l’esigenza di sostenere le singole e occasionali iniziative di scambio di informazioni e di collaborazione, di modalità strutturale nell’ambito delle quali mettere a punto una strategia di contrasto del disagio socio – economico, coniugasse le risorse e le potenzialità pubbliche del no profit, attraverso un modello di PRESA IN CARICO CONDIVISA DEGLI UTENTI.

Nel 2013 la Caritas propone questo modello di intervento anche nel comune di Montesilvano, che lo accoglie con favore.

… perchè

L’attuale contesto socio – economico nei comuni di Pescara e Montesilvano ha reso urgente la necessità di intensificare sul territorio politiche attive e favorire delle parti più deboli che oggi non sono più costituite solo da poveri ed emarginati, bensì da tutti coloro che per cause legate alla contingenza, scontano situazioni di nuova emarginazione sociale, a prescindere dalla nazionalità. Il PSI concretizza una mobilitazione sinergica di tutte le potenzialità esistenti in una data comunità territoriale, un sistema nel quale al bisogno di protezione e sostegno delle persone si risponde attraverso un pluralità di canali integrati di offerta di servizi, pubblici e privati nel rispetto dell’autonomia e capacità di autodeterminazione della persona.

… con chi

Tutte le persone e i nuclei famigliari in situazione di bisogno sociale ed economico, residenti nel territorio di riferimento.

...attraverso

Dopo un primo colloquio di ascolto e valutata la situazione insieme alla persona, presa da parte dei servizi sociali del comune di residenza per decidere gli interventi da attuare che possono prevedere contributi economici per: pagamento utenze, affitti, biglietti per treno e autobus, buoni pasto, acquisto presidi sanitari, ecc.

Non ci sono attualmente criteri su cui effettuare la ricerca. Aggiungili usando la scheda "criteri".