Tu sei qui: Home Uffici Caritas Attività Area socio sanitaria Casa famiglia "Il samaritano"

Casa famiglia "Il samaritano"

Casa Famiglia Il Samaritano
(Via Caboto, 49 Pescara - tel: 085.4516847 -  casafamiglia@caritaspescara.it)

L’intervento

Casa famigliaFiocco casa famiglia

…da dove siamo partiti

La Casa Famiglia “Il Samaritano” nasce il 3 novembre del 1999, cercando di dare una risposta concreta alle ormai numerose persone affette da AIDS che non dispongono di una casa o di un nucleo familiare in grado di assisterle e provvedere alle loro esigenze umane e sanitarie. Promotrice di questo progetto è stata la Caritas di Pescara che ha posto l’attenzione soprattutto verso la dimensione umana delle persone malate e le difficoltà che si incontrano nell’affrontare determinate dinamiche stigmatizzanti.

I nostri ospiti spesso hanno alle spalle una storia di tossicodipendenza, oppure di sessualità disordinata e promiscua o prostituzione; per loro il ritorno all’autonomia ha determinato il ripresentarsi di problematiche di ordine sociale e l’acuirsi di situazioni di estremo disagio ed emarginazione. La doppia discriminazione di cui soffrono, provenienza sociale e malattia, li porta spesso a non ricevere solidarietà o comprensione, neppure nello stesso ambito familiare di provenienza. Per questooffriamo accoglienza in ambiti alternativi alla famiglia di appartenenza e/o sostegno socio-sanitario nel loro ambito di vita.

…perché

Il Samaritano offre accoglienza a persone affette da HIV/AIDS garantendo la continuità assistenziale con le strutture sanitarie di riferimento. La Casa Famiglia, “Il Samaritano” aspira ad essere, per quanto possibile, un luogo di sosta e opportunità di ricostruire e riprogettare la propria vita, nonostante la malattia invalidante. Le

L’aids è ormai divenuta una malattia cronica, che spesso si associa ad altre patologie e/o problematiche e pone queste persone in condizione di bisogno di assistenza quasi continuo. Attraverso questo servizio si intende innalzare la qualità di vita della persona affetta da HIV/AIDS, assicurare un’assistenza socio-sanitaria e programmare dei percorsi di reinserimento sociale laddove possibili.

…con chi

Uomini e donne affetti da HIV/AIDS e con patologie correlate, privi di una rete familiare e/o incapaci di condurre una vita in autonomia.

…attraverso

La casa famiglia è convenzionata con l’ASL di Pescara, e con numerose ASL d’Italia; iscritta al registro regionale dei servizi accreditati della Regione Abruzzo ed aderisce al C.I.C.A. (Coordinamento Italiano Case Alloggio/Aids). L’ente inviante (ASL o Servizi Sociali) presenta una richiesta di accoglienza che, spesso, viene inserita in una lista d’attesa a causa delle numerose richieste che pervengono. LA struttura offre 10 posti letto per uomini e/o donne.  La struttura opera in stretta collaborazione con il reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale Civile di Pescara per le attività di cura, per la definizione dei piani terapeutici degli ospiti; fa riferimento costante al Sert e al D.S.M. dell’ASL di Pescara e lavora in rete con i servizi del territorio e con altre Case Alloggio in Italia per persone in Aids.

Il progetto è connesso ad azioni di sensibilizzazione e informazione riguardo al fenomeno rivolte a parrocchie, scuole, cittadinanza, attori privilegiati del settore, referenti di enti pubblici, associazioni private e volontari.


Depliant casa - famiglia Il Samaritano

Non ci sono attualmente criteri su cui effettuare la ricerca. Aggiungili usando la scheda "criteri".